Parco di Torre Ferrantina

Il parco di Torre Ferrantina nasce con l’edificazione della dimora gentilizia che lo ha sin’oggi accompagnato.

Il fabbricato era uno di quegli edifici che punteggiano le campagne salentine costruiti, per la più parte, tra la fine dell’ottocento ed i primi del secolo successivo, denominati “casini per lo commodo dei proprietari”.  La leggenda narra che Torre Ferrantina sia stata edificata sulle fondazioni di una torre d’avvistamento.

Sicuramente lo spessore dei muri del piano terra, in alcuni casi larghi quasi un metro e cinquanta od anche più, lascia presumere che essi non possano assolutamente esser quelli delle, sia pur robuste, fondazioni d’una dimora ottocentesca; ma debbano, verosimilmente, risalire ad un periodo anteriore. Infatti  tale consistenza non può che far pensare ch’essi siano stati realizzati in modo tale da resistere ad un assalto e, quindi, da ciò si desumerebbe la verosimiglianza dell’originaria destinazione militare dell’impianto.

Oggi il parco della tenuta di Torre Ferrantina si presenta con viali in cotto su cui s’affacciano eleganti aiuole circondate da siepi di bosso; nel cui interno gli stessi talvolta sono disposti in disegni geometrici talaltra, viceversa, s’intrecciano tra loro con morbide volute.

Disclaimer: Le informazioni ed i testi sul giardino sono forniti dalla proprietà

Mostra altro

©2017 Associazione Ville e Giardini di Puglia

AVGP
Partner
Associazione Ville e Giardini di Puglia
Via G. Candido, 6
73100 Lecce
info@villegiardinidipuglia.it
  • Wix Facebook page
  • YouTube Classic
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now